Yoga con la sedia: cos'è, come farlo e tutti i benefici

yoga con sedia

Come mantenersi in forma con lo yoga sulla sedia, ideale a tutte le età e soprattutto per noi ragazze over: come si fa e tutti i benefici


Lo yoga con la sedia è una forma più soft di yoga, che si pratica seduti su una sedia o in piedi utilizzando la sedia come supporto. Questo tipo di disciplina olistica è nata principalmente per le persone con problemi di mobilità, anziani o chiunque cerchi di praticare lo yoga ovunque, diffondendosi in seguito anche tra i giovanissimi e tra coloro che non hanno tempo di andare in palestra.

Una sorta di fisioterapia dolce che non solo aiuta a scaricare lo stress e a migliorare la mobilità e la flessibilità muscolare, ma ci consente di tornare in forma con esercizi alla portata di tutti e da poter eseguire anche a casa da soli.

Una "moda fitness" che si è diffusa negli ultimi mesi, ma che in realtà esiste già da una quarantina d'anni, e che ha trovato largo consenso tra i giovani e tra coloro che passano gran parte del loro tempo seduti e che in questo modo possono sfruttare al meglio i benefici del chair yoga.
Vediamo più nel dettaglio cos'è lo yoga con sedia, come si fa, quali sono gli esercizi da poter eseguire in casa o in ufficio, nonché i benefici e le controindicazioni ad esso associati.

Cos'è lo Yoga sulla sedia e come si fa

Lo yoga sulla sedia prevede l'esecuzione di una serie di posizioni yoga tradizionali, utilizzando una sedia come supporto e combinando le tecniche di respirazione e di allungamento muscolare. 
Alcuni esercizi possono essere eseguiti da seduti oppure tenendo la sedia come punto d'appoggio. Ciò lo rende adatto a persone con mobilità ridotta temporanea e permanente o a coloro che trovano faticoso praticare lo yoga su un tappetino.

Per praticare lo yoga sulla sedia hai bisogno semplicemente di una sedia robusta, senza rotelle e possibilmente con dei braccioli. Può essere utile anche il classico tappetino da yoga, per svolgere alcuni esercizi a terra. 
Possiamo quindi eseguire gli esercizi un po' ovunque, sia a casa che in ufficio, a scuola durante la pausa pranzo, sul treno o anche su una panchina del parco.
Bastano circa 20 minuti per eseguire una sequenza di posizioni che coinvolgono sia il corpo che la mente, per migliorare la postura, scaricare la tensione e ritrovare la lucidità mentale.

Lo yoga con sedia offre numerosi vantaggi e se praticato costantemente sviluppa una maggiore flessibilità, una postura corretta, più forza a livello muscolare e una riduzione dello stress. 
Senza contare il beneficio di tenersi in forma con degli esercizi soft ed efficaci per ridurre il grasso addominale e per tonificare braccia, gambe e addome.
Inoltre, può aiutare ad alleviare i sintomi del dolore cronico, dell’artrite e di altre condizioni muscoloscheletriche, soprattutto dopo una certa età. 
Questa pratica promuove anche una consapevolezza maggiore del proprio corpo e dei propri limiti, oltre a stimolare il rilassamento, migliorando la respirazione e generando una diffusa sensazione di sollievo e benessere.

posizioni yoga sulla sedia

✔ Controindicazioni dello Yoga sulla sedia

Sebbene lo yoga sulla sedia sia generalmente sicuro per la maggior parte delle persone, ci sono alcune controindicazioni da considerare, specialmente in presenza di patologie importanti a livello muscolare e articolare. Le persone con osteoporosi e mal di schiena acuto, in particolare, dovrebbero praticare lo yoga sulla sedia assistiti da un fisioterapista qualificato, in modo da svolgere gli esercizi più adatti senza incorrere in gravi conseguenze.
Anche lo yoga sulla sedia in gravidanza necessita di particolari attenzioni, specie se in presenza di una gestazione difficile

Esercizi di yoga sulla sedia

Gli esercizi di Chair Yoga non sono altro che tecniche di fitness molto semplici che può svolgere chiunque, traendo tutti i benefici dello yoga ma con il minimo sforzo. Il supporto della sedia infatti ci risparmia gran parte dello sforzo fisico imposto da alcune posizioni yoga classiche, concentrando i movimenti a livello del busto, dell'addome e delle gambe. 

Gli esercizi di yoga sulla sedia più comuni includono allungamenti, torsioni, sollevamenti e affondi che coinvolgono nello specifico collo, spalle, gambe, torace e zona lombare. Questi esercizi vengono eseguiti in modo lento e controllato, associando il movimento alla respirazione, con sessioni di inspirazione ed espirazione, che consentono di sperimentare i benefici dello yoga senza mettere a dura prova le articolazioni.
esercizi di yoga con la sedia

posizioni yoga sulla sedia
Sono tanti i tutorial sul web che ci aiutano ad eseguire correttamente le posizioni yoga con sedia, ma non mancano anche manuali e libri per approfondire il tema del chair yoga e per eseguire gli esercizi e le tecniche che più si addicono al nostro stile di vita e alle nostre necessità.


In conclusione, lo yoga sulla sedia è una forma di fitness versatile e accessibile a persone di tutte le età e abilità. Che tu stia cercando di migliorare il tono muscolare, alleviare il dolore o semplicemente rilassarti e ridurre lo stress, lo yoga con la sedia offre un approccio delicato ma efficace al benessere olistico. Quindi, non ti resta che prendere una sedia e provare lo yoga con posizioni diverse dal solito e trarne il massimo beneficio.

© 2016 A Glamorous Lifestyle by Rita Amico. Powered by Blogger.