Come diventare blogger: guida per principianti del blogging per creare contenuti per il web

Come diventare blogger e farsi conoscere su internet? Tutto parte dal sapere cosa si vuole comunicare e da come scrivere per il web. Sembra banale, ma in realtà è più complesso di quanto si pensi. Ecco una guida semplice su come muovere i primi passi e come creare un blog con contenuti interessanti e comprensibili a tutti usando il linguaggio del web.




Tra le ricerche più frequenti sui motori di ricerca riguardo al blogging si trovano spesso domande del tipo "come si diventa blogger" o "come diventare una fashion blogger". Il blogger oggi è diventata una vera professione e richiede conoscenza, abilità e competenza.
In questa guida non aspettatevi consigli su come guadagnare con il blog o come diventare un blogger di successo: lascio questi argomenti a chi è più competente in materia.
Partiremo dalle basi, dall'ABC del blogger: consigli su come diventare blogger e scrivere contenuti interessanti per il web.

Cos'è un blog e chi è il blogger?

Sembrano due domande banali ma pochi sanno veramente cosa si nasconde dietro la definizione  blogger. Spesso infatti ci si considera dei bloggers senza esserlo affatto, solo per il semplice fatto di avere un blog e di scriverci qualcosa sopra.
Il nome blog deriva da web log, ovvero un diario in rete, un diario virtuale al quale affidare pensieri, parole, opinioni. Un'idea in principio molto romantica ma che oggi ha assunto una dimensione ben diversa in cui il blogger, cioè colui che ha un blog o scrive in un blog, diventa un divulgatore di informazioni, un professionista, un creatore di contenuti per il web.

Qual è quindi la differenza oggi tra un web content writer e un blogger?
La capacità di interagire con il pubblico e metterci del proprio.
Il o la blogger NON è quindi un'opinionista, una recensionista che testa prodotti facendo copia/incolla di informazioni già esistenti, un informatore più o meno competente di un determinanto argomento, ma è soprattutto un comunicatore, cioè in grado di confrontarsi anche con chi legge i suoi contenuti e li commenta.


Come diventare blogger: primi passi con il blog

Innanzi tutto, è inutile dire che per diventare blogger devi avere un blog ed avere soprattutto qualcosa da raccontare. Sono tante le categorie di blogger: dal blogger di cucina alla fashion blogger, dal blogger di viaggi alla beauty blogger, fino a categorie di nicchia dedicate agli hobbies più disparati, al benessere o addirittura al gossip.
La cosa più importante però non è tanto di cosa scrivi, ma di COME scrivi.
In sostanza, non ci si improvvisa blogger senza un minimo di istruzione.

Molte persone che decidono di aprire un blog per la prima volta considerano di secondaria importanza la conoscenza della lingua italiana. Scrivere contenuti per il web richiede in primis una buona dimestichezza con la grammatica di base, l'ortografia delle parole e la capacità di comporre frasi di senso compiuto e comprensibili a tutti.
Fin qui sembra anche superfluo puntualizzarlo, ma in questi 6 anni di blogging mi è capitato di leggere di tutto e di più: strafalcioni talmente grossolani ed errori così evidenti da far impallidire un bambino delle scuole primarie. Queste persone che si improvvisano blogger ignorano il fatto che il lettore giudica la tua credibilità già dal tuo stile di scrittura, come un vero e proprio biglietto da visita.

Questo perchè il web è un "datore di lavoro" comprensivo e democratico che non richiede titoli di studio specifici, competenze ed esperienze pregresse. Sul web puoi aprire un blog gratis in 5 minuti ed essere tutto o nessuno, ma bisogna essere onesti, perchè alla lunga, chi legge i tuoi post capisce se stai "imbrogliando" oppure no. Scrivere contenuti accattivanti è sicuramente la chiave giusta per conquistare nuovi lettori ed avere un'audience in costante crescita, ma non è tutto.

Quali strumenti servono per scrivere degli ottimi contenuti per il web?

Non pretendo di essere un'esperta del settore, ma scrivere per il blog e per i content marketplace dal 2009 mi ha aiutato a capire certe dinamiche su come scrivere dei contenuti ottimizzati per il web.
Se infatti vogliamo che i nostri post siano non solo ben scritti ma anche ben posizionati sui motori di ricerca, vanno considerati questi tre elementi fondamentali:
  • scrivere in ottica SEO
  • usare keywords appropriate (le parole in grassetto non sono mai messe a caso)
  • inserire immagini accattivanti
Quest'ultime rappresentano una buona parte del successo di un post, perchè spesso l'aspetto visivo è ciò che cattura per primo un potenziale lettore e, se ben indicizzate, portano traffico sul tuo blog tramite i motori di ricerca.
Evita di pubblicare quindi foto scadenti, addirittura sfuocate e scattate senza criterio, ma piuttosto fatti aiutare dagli strumenti giusti, come ad esempio una fotocamera digitale di Panasonic: facile da usare ma con una resa professionale anche per dei principianti.
Oppure affidati alle risorse gratuite di immagini per blogger.


Cosa significa scrivere in ottica SEO?

Difficile spiegarlo in due parole, anche perchè non c'è una definizione ufficiale di cosa sia scrivere in ottica SEO (Search Engine Optimization).
In principio, un testo ottimizzato in ottica seo significava scrivere un post non inferiore a 300 parole che contenesse le keywords relative all'argomento trattato, ripetute più volte, in modo da renderlo più visibile ai motori di ricerca e quindi più cliccato dagli utenti che cercavano quella determinata parola (questa è comunque una descrizione semplicistica di cosa fosse realmente il seo fino a qualche mese fa).
Oggi scrivere in ottica seo è più un'interpretazione delle esigenze degli internauti, ovvero analizzare quali siano i contenuti più interessanti e più cliccati dal popolo del web, secondo tre diversi target: informativo, commerciale o navigazionale.

Ad esempio, analizziamo la keyword "blogger": se io clicco su google "come diventare blogger" sto facendo una ricerca informativa, quindi cliccherò sui dei risultati che mi diano delle informazioni precise su ciò che sto cercando.
Se invece clicco "fashion blogger" faccio una ricerca commerciale perchè sto cercando dei blogger specifici e cliccherò su una serie di nomi delle più celebri fashion blogger del web. Infine, se clicco il nome "Chiara Ferragni blogger" faccio una ricerca navigazionale, cioè indicando il nome del brand specifico, che mi porta direttamente al blog o ai social della blogger Ferragni.

Sta a noi scegliere quale target soddisfare attraverso i nostri contenuti con l'uso di parole chiave appropriate e testi esaustivi e ricchi di informazioni utili, senza troppi giri di parole.

Questa è giusto una guida per principianti del blogging, perchè per diventare un blogger professionista bisogna conoscere molte altre strategie, saper realizzare ed ottimizzare le immagini ed imparare anche a guadagnare con un blog, ma credo di avervi dato delle informazioni di base che vi saranno molto utili all'inizio.
Ma soprattutto, oltre alla mente, metteteci anche il cuore...

36 commenti:

  1. Partire dalla base è sempre la scelta migliore. Poi con il tempo è sulle basi che si potrà costruire ed è sempre bene impegnarsi molto all'inizio e lavorare sodo. Piano piano i risultati arriveranno! Grazie dei consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido il tuo pensiero. Grazie a te per essere passata!

      Elimina
  2. molto valido e istruttivo questo post peccato non averlo letto anni fa sarebbe stato utilissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente anni fa, con la scarsa esperienza maturata, non ci avremmo capito granchè.

      Elimina
  3. E' vero...è diventata quasi una passio-professione. Io ne ho uno ma devo ammettere che ancora non ho capito bene come farlo viaggiare sul giusto binario. Qui qualche spunto l'ho trovato e ti ringrazio fin da ora!!!

    RispondiElimina
  4. Molto interessante, ottimi consigli! Spero continuerai con queste guide scrivendo un articolo anche con guide e consigli per chi non è più proprio principiante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò del mio meglio, anche se non mi sento affatto un'esperta. Questo post è solo frutto della mia esperienza e di ciò che ho imparato da sola in questi anni di blogging.

      Elimina
  5. utilissima guida per chi fa i primi passi in questo mondo! utile anche i consigli per un'ottima fotografica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'impatto visivo è spesso fondamentale.

      Elimina
  6. Un articolo molto interessante anche per chi è già nel business, c'è sempre da imparare. Girerò il tuo articolo ad un paio di amici, lo apprezzeranno!! - Paolo

    RispondiElimina
  7. Ho trovato la tua guida davvero molto utile. Per me che sono una blogger da poco tempo conoscere certi aspetti come le regole del Seo è fondamentale. Maria Domenica

    RispondiElimina
  8. essere blogger è un lavoro molto impegnativo. non basta saper scrivere, servono moltissime conoscenze e bisogna aggiornarsi continuamente. spero che anche in Italia venga riconosciuta come attività, purtroppo le blogger copia/incolla hanno rovinato moltissimo l'immagine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero ma per fortuna rappresentano una minoranza. Del resto, ognuno è libero di scegliere la propria strada in questo settore...

      Elimina
  9. Molti pensano che far la blogger sia un lavoro semplice e molto facile ma non è proprio vero. Io ho un blog da ormai due anni ed ora che lo sto rendendo più professionale mi rendo conto che è un duro impegno fatto di costanza, di studio e di dedizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. Però quando c'è la passione e ci sono gli stimoli giusti per continuare, tutto questo impegno non pesa affatto.

      Elimina
  10. stavo cercando dei consigli per migliorare la mia attività di blogger e ho trovato in te degli ottimi suggerimenti grazie

    RispondiElimina
  11. Grazie per i suggerimenti che spero di far fruttare. Tornerò a leggere il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Spero troverai il mio blog sempre più interessante

      Elimina
  12. Eccomi sono una food blogger come ce ne sono a miliardi ...io cerco di metterci tutta me stessa in ogni post,in ogni foto o articolo...poi può piacere o no ma io sono così!grazie per i tuoi consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte agli inizi abbiamo aperto un blog soprattutto per noi stesse. Quando poi cominciano ad arrivare i primi riscontri da parte di chi ci legge e apprezza ciò che facciamo, scatta la voglia di migliorarsi e fare sempre il meglio.

      Elimina
  13. ho trovato questo tuo articolo molto interessante ho scoperto una fonte che mi potrebbe essere utile per Facebook....quella delle foto..... io uso sempre le mie, sia ben chiaro, però ho in testa alcune cose che vorrei mettere in atto e potrebbe essermi utile.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere esserti stata d'ispirazione.

      Elimina
  14. Ho iniziato questa attività per caso ma poi mi sono appassionata. Molto utili i tuoi consigli devo dire. Grazie per il post =)

    RispondiElimina
  15. Credo che sia un’ottima guida per chi vuole entrare in questo mondo meraviglioso che ti permette non solo di scrivere ma anche di conoscere tantissime persone fantastiche 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tantissime persone, questo sì. Non sempre fantastiche, ma notevoli :D

      Elimina
  16. A volte è dura...quando l'entusiasmo finisce poi occorre trovare sempre nuovi stimoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero. La cosa peggiore e controproducente è perdere la voglia di andare avanti, soprattutto quando ci sembra di perdere solo del tempo e di non essere riconosciute per ciò che sappiamo fare.

      Elimina
  17. Credo che la maggior parte di noi si avvia per caso su questo percorso da blogger, ma dopo un pò è necessario avere le giuste basi per proseguire. nel frattempo mi salvo nei miei preferiti il link di questo articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te: all'inizio lo prendiamo come un hobby. Poi però diventa una cosa seria, che può dare delle vere soddisfazioni.

      Elimina
  18. Spiegazioni molto chiare per chi si approccia al blogging e ha bisogno di info

    RispondiElimina
  19. Molto interessante e utile, soprattutto per chi vuole trasformare una passione in una professione.

    RispondiElimina

Nel rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali (GDPR) puoi scegliere di commentare questo post usando il tuo account Google, oppure avvalerti delle opzioni Anonimo o Nome/URL disponibili dal menù a tendina in questo form. In ogni caso, nessuno dei tuoi dati personali verrà usato dall'amministratore di questo blog nè venduto a terzi.

© 2016 A Glamorous Lifestyle by Rita Amico. Powered by Blogger.