Tutto quello che c'è da sapere sui nei dei bambini

cosa c'è da sapere sui nei

I nei sono dei segni sulla pelle, possono essere congeniti oppure acquisiti e possono variare in dimensioni e colore a seconda del tipo.


I nei sono molto comuni nei neonati e nei bambini in tenera età. Spesso scompaiono con l'avanzare degli anni, ma in molti casi restano per tutta la vita. Ne esistono di molti tipi diversi e di diversa natura, ma nella maggior parte dei casi non destano preoccupazione.

I più comuni sono le macchie di pigmentazione causate dal cumulo di un gruppo di cellule che formano un pigmento scuro (melanina) che conferisce il colore alla pelle. Comprende nevi e le macchie mongoliche. I nei vascolari invece si verificano quando le cellule della pelle o i vasi sanguigni non si sviluppano correttamente. Questi includono macchie di pigmentazione (morsi di cicogna), macchie vinose e angiomi rubini.

La maggior parte sono innocui, ma se il neo del tuo bambino influisce fortemente sul suo aspetto o causa problemi di salute, potrebbe aver bisogno di essere curato.


Tipi di nei sulla pelle dei bambini

Macchie di pigmentazione

Le macchie di pigmentazione sono uno dei tipi più comuni di nei, che colpisce circa due bambini su cinque. Queste macchie piatte rosse o color salmone si trovano di solito sulle palpebre, sulla parte superiore del naso, sul labbro superiore, sulla schiena o sul collo del bambino. Le macchie di pigmentazione non sempre spariscono, ma di solito vengono ricoperti dalla peluria.

Le macchie di pigmentazione sono solitamente più visibili quando il bambino piange. Se sono sul viso  di solito scompaiono con la crescita.


Angiomi rubini

Gli angiomi rubini di solito compaiono nelle prime settimane dopo la nascita del bambino. Possono apparire ovunque sul corpo, ma hanno maggiori probabilità di apparire sul viso o sul collo. Le tracce sembrano morbide al tatto e sulla pelle del bambino appaiono in rilievo. Sono spesso di color rosso vivo come il rubino – da cui hanno preso il loro nome. 

Gli angiomi rubini sono più comuni per:

  •    le bambine;
  •    bambini nati prematuri;
  •    gemelli o gemelli multipli.

L'angioma rubino appare in principio come una piccola macchia rossa e si trasforma rapidamente in un nodulo rosso brillante. Di solito smette di crescere quando il bambino compie tre mesi. Poi si restringe lentamente e si attenua con il passare degli anni.

La maggior parte degli angiomi sono innocui e non hanno bisogno di cure, ma possono creare qualche problema se sono sul viso o nella zona del pannolino. Il trattamento può essere richiesto se:

  •    la macchia sta crescendo molto velocemente;
  •    diventa ulcerosa (si trasforma in ulcere aperte);
  •    la macchia è sul viso del bambino e influisce sulla sua visione, respirazione o alimentazione.

 

Macchie vinose

La macchia vinosa appare quando piccoli vasi sanguigni non si formano correttamente vicino alla superficie della pelle. Di solito sono presenti alla nascita, ma a volte possono apparire anche più tardi. Queste sono macchie piatte, di colore rosso scuro o magenta (colore del vino rosso). Variano per dimensioni e forma e possono apparire su qualsiasi parte del corpo, ma di solito si verificano sul viso.

Le macchie vinose non scompaiono e non scoloriscono in modo naturale. Man mano che il bambino cresce, la macchia cresce in proporzione. Con l’avanzare dell’età, il neo può diventare più convesso o scuro. 

Molto raramente le macchie vinose sono associate ad altre malattie. La macchia vinosa vicino all'occhio, ad esempio, può essere dovuta all'aumento della pressione nell'occhio, che è chiamato glaucoma. In una rara condizione chiamata sindrome di Sterge-Weber, la macchia vinosa sul viso può essere associata a vasi sanguigni anomali nel cervello. 


Nevi

Alcuni bambini nascono con i nevi, ma possono anche apparire nell'infanzia o in giovane età. I nevi si formano quando un gran numero di cellule pigmentate (chiamate melanociti) sono raggruppate insieme. I melanociti producono un pigmento scuro chiamato melanina, che conferisce alla pelle un colore marrone. I nevi variano per colore e dimensioni e possono essere convesse o piatte.


Macchie mongoliche

La macchia mongolica è una macchia di colore blu o grigio sulla pelle che appare sui glutei e nella parte bassa della schiena. Il bambino può nascere con questa macchia, o questa potrebbe apparire nelle prime settimane di vita.

La macchia mongolica si verifica perché le cellule pigmentate (melanociti) rimangono bloccate in profondità nella pelle. Ecco perchè molte volte può essere scambiato per un livido. Queste macchie sono più comuni nei bambini con pelle più scura e nei bambini di origine asiatica e di solito scompaiono al raggiungimento di un anno d'età.


Nei: diagnosi e trattamento

 

La maggior parte dei nei non ha bisogno di essere controllato da un medico. I casi in cui un neo deve essere visto da uno specialista sono:

  •  cambia forma, dimensione o colore;
  •  sanguina;
  •  provoca prurito o dolore.

Ogni neo può essere identificato sulla base di come appare e cresce. Se il medico ritiene che la voglia abbia bisogno di cure, può indirizzare tuo figlio da un pediatra, un dermatologo oppure verso una clinica specializzata per rimuoverlo prima che diventi maligno.


Opzioni di trattamento
 

Le macchie di pigmentazione, le macchie mongoliche e molti nei non hanno mai bisogno di essere curati, ma le macchie vinose, gli angiomi rubini e alcuni nei con particolari caratteristiche possono richiedere un trattamento farmacologico specifico oppure la rimozione completa.

Angiomi rubini

I farmaci chiamati "beta bloccanti" di solito riducono la crescita degli angiomi rubino. Al bambino, in genere viene somministrato propranololo in forma liquida, specialmente se c'è un angioma intorno agli occhi o alla bocca. Il timololo può essere applicato in forma liquida o gel direttamente sulla pelle se l’angioma non è molto profondo. In alcuni casi, il medico può prescrivere corticosteroidi oppure consigliare la cura con il laser.

Macchie vinose

Il trattamento laser è invece l'unico rimedio per le macchie vinose. Potrebbe non rimuovere completamente la macchia, ma la renderà meno visibile. Spesso è più efficace sui bambini piccoli perché la loro pelle è più sottile e la macchia vinosa a questa età è meno grumosa.

Se la macchia è piccola, si possono usare creme-correttori per nasconderla. La crema mimetica è un tipo speciale di trucco, rilasciato su prescrizione medica e viene selezionata in base al colore della pelle del bambino. 

I nevi

La maggior parte dei nei non ha bisogno di cure e non c’è nulla di cui preoccuparsi, tranne se il neo sporge sopra la pelle fino a dare un serio fastidio.

Nei molto grandi o molti nei raggruppati in piccole aree del corpo vanno tenuti d'occhio perché rappresentano un potenziale rischio di melanoma (cancro della pelle), non solo in età adulta. I segni da tenere sotto controllo includono nei che:

  • aumentano di misura;
  • cambiano forma;
  • sono diventati di colore irregolare;
  • prudono;
  • producono secrezioni (o formano una crosta);
  • sanguinano.


Nei e macchie: perchè appaiono sulla pelle 

I medici non sanno ancora perché alcuni bambini hanno nei, mentre altri no, ma è impossibile prevenirli.

Ad esempio, i nei possono essere ereditari: se il genitore ha dei nei diffusi, anche il figlio può ereditarne la stessa quantità. I nei possono apparire anche se hai trascorso molto tempo al sole da bambino.

Altri nei, come macchie vinose e angiomi rubini, invece non vengono ereditati, ma, come abbiamo visto, sono frutto di piccole anomalie delle cellule pigmentate o dei vasi sanguigni superficiali.


Possibili complicazioni
 

La maggior parte di nei sono innocui e alcuni scompariranno con l'età. Ma se il neo influisce fortemente sull'aspetto del bambino o si trova sul suo viso o sul collo, a volte può causare problemi.

Se il bambino ha un angioma rubino sul viso, questo può influenzare la sua vista, la respirazione o, in alcuni casi gravi, anche l'alimentazione. Tracce di angioma nell'inguine possono influenzare anche le funzioni dell'apparato uro-genitale.

A volte la macchia dell’angioma si sviluppa in un'ulcera aperta, che può essere dolorosa. Se il neo è doloroso e gonfio di secrezioni (pus), bisogna rivolgersi al pediatra che valuterà l'intervento di uno specialista. 


Vita con i nei

Alcune persone usano la crema mimetica cosmetica per nascondere i nei, in particolare le macchie vinose. Queste creme speciali possono cambiare completamente l'aspetto del neo e tenerlo nascosto a lungo. È possibile acquistare diversi tipi di cosmetici in diverse tonalità di colore. È molto importante che il tono della pelle del bambino corrisponda esattamente alla tonalità, quindi si consiglia di chiedere aiuto a uno specialista che sa come applicarlo.

Se il neo è molto evidente, può essere difficile far fronte alle reazioni delle altre persone. Man mano che il bambino cresce, il disagio può influire sullo sviluppo sociale, sulla fiducia in se stessi e sul comportamento. È importante essere in grado di rispondere alle domande del bambino e aiutarlo ad affrontare con fiducia eventuali situazioni difficili.

3 commenti:

Nel rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali (GDPR) puoi scegliere di commentare questo post usando il tuo account Google, oppure avvalerti delle opzioni Anonimo o Nome/URL disponibili dal menù a tendina in questo form. In ogni caso, nessuno dei tuoi dati personali verrà usato dall'amministratore di questo blog nè venduto a terzi.

© 2016 A Glamorous Lifestyle by Rita Amico. Powered by Blogger.