buzzoole code

mercoledì 31 agosto 2016

#Beauty: epilazione a molla Epiwand, funziona davvero?

Sta spopolando tra le youtubers e da un pò di tempo non si fa altro che parlare del metodo di epilazione a molla Epiwand. Basta cerette dolorose e creme decoloranti: da oggi epilare il viso senza dolore è possibile grazie a un sistema ingegnoso e davvero rapido che estirpa gli antiestetici peli superflui alla radice in una sola passata. Ma funziona davvero? Io l'ho provato per voi...


Continua il mio viaggio alla scoperta dei metodi alternativi di epilazione, meglio se indolore!
Dopo aver parlato della mia esperienza con l'epilazione abrasiva, questa volta vi parlerò del metodo di epilazione a molla, meglio conosciuta come filettatura.
Un modo di estirpare i peli superflui naturale e pulito, che non richiede l'applicazione di prodotti chimici o strappi violenti e dolorosi come con le strisce depilatorie o la ceretta, e di cui ho sentito parlare sempre più spesso tra le esperte del settore. Ecco perchè ho acquistato su Amazon questo set per rimuovere i peli del viso Epiwand.
Epiwand non è altro che una molla in acciaio della lunghezza di circa 10cm con le due estremità rivestite in gomma per facilitare l'uso. E' un sistema indicato principalmente per rimuovere i peli del viso, ma può essere usato anche in altre aree del corpo, purchè non siate iper sensibili al dolore.

Già, il dolore. Ma non si era detto che si trattava di un metodo depilatorio indolore?
Beh, sì. Ma solo se si tratta di peli sottilissimi, come quelli del viso.
Il discorso cambia se si tratta di peli più spessi e ben radicati, perchè in questo caso l'effetto sarà identico ad un epilatore elettrico o, peggio, di una ceretta.
Poichè il pelo viene estirpato alla radice, e non spezzato, tenderà a ricrescere sempre più debole e quindi il dolore sarà sempre più blando dopo le prime sedute.
Ma vediamo più nel dettaglio come si usa e quali precauzioni prendere.


  • EPIWAND, COME SI USA?
Devo essere sincera, la prima volta non è stato facile trovare la giusta posizione per estirpare i peli. La difficoltà maggiore sta nel riuscire a catturare i peli nella molla, ma dopo qualche tentativo vedrete che sarà più semplice di quanto pensiate.
A tal proposito, vi segnalo che Epiwand invia una mail esplicativa con istruzioni d'uso più dettagliate (presenti comunque anche nella confezione) in modo che non vi facciate troppo male...
Le due estremità della molla in acciaio sono rivestite in gomma in modo da rendere più agevole la rotazione della stessa durante l'epilazione.
In sostanza basta piegare la molla ad U rovesciata, appoggiarla saldamente sulla parte che vogliamo epilare e proseguire con dei movimenti rotatori in modo che i peli entrino nella molla e vengano estirpati progressivamente.
Vi sembra complicato? Guardate il video che ho pubblicato nel mio canale YouTube e capirete che non è poi così difficile.


Le prime volte sentirete un lieve pizzicore e la pelle si arrosserà leggermente per via dello strappo, ma già dopo alcune sedute il pelo sarà talmente indebolito che non sentirete più nessun dolore.
Io applico una crema idratante comunque dopo l'epilazione perchè ho una pelle sensibile che si irrita facilmente.
Evitate di usarlo sulle sopracciglia: in questo set è incluso un mini rasoio per rifinirle, ma eviterei di usare anche questo, a meno che non abbiate delle sopracciglia molto spesse.
A parte questo, Epiwand non ha nessuna controindicazione, è indicato per tutti i tipi di pelle e non provoca nessuna reazione allergica.

Penso di aver trovato il sistema alternativo più efficace per l'epilazione del viso, anche per evitare di usare prodotti chimici o pinzette che provocano altre conseguenze. E poi posso usarlo ovunque: a casa, in ufficio durante la pausa pranzo (beh, magari mangiate prima...), in vacanza. Insomma, ovunque abbiate 5 minuti liberi da dedicare a voi stesse o per un rapido ritocco.
In commercio ne trovate tantissimi a prezzi davvero convenienti, ma io vi consiglio il mio set Epiwand che potete trovare qui:

9 commenti:

  1. non conoscevo questo tipo di epilazione pero' sembra efficace devo acquistarlo anche io per la zona baffetti grazie per la dritta

    RispondiElimina
  2. Una novità assoluta questo metodo per l'epilazione,chissà perchè però Rita mi sembra un pochino doloroso,comunque sono curiosissima di provarlo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio si avverte un certo pizzicore durante lo strappo, non lo nego. Ma dopo alcune sedute la pelle si abitua e non ci fai più caso. E' meno traumatico della ceretta, credimi.

      Elimina
  3. Avevo sentito parlare di questo aggeggino ma mi faceva un po' paura, da come ne parli invece sembra più semplice e indolore di quel che pensassi. Devo proprio farci un pensierino :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La chiave di una buona riuscita è nell'acquisire una certa manualità e abilità con l'epiwand, dopodichè sarà una passeggiata.

      Elimina
  4. Sono sempre stata incuriosita da questo sistema ma ho sempre pensato fosse troppo doloroso sul viso....ma se dici che è valida alternativa a metodi piu' invasivi come creme depilatorie o ceretta a strisce ci faccio un serio pensierino!

    RispondiElimina
  5. interessante questo metodo alternativo di epilazione, è la prima volta che ne sento parlare e sono curiosa di provarlo personalmente, sembra molto facile l'utilizzo!

    RispondiElimina
  6. mi piace molto questo tipo di epilazione nuovo ed innovativo devo provarlo anche io

    RispondiElimina
  7. non conoscevo questo nuovo metodo di epilazione ,molto semplice e pratico,mi hai messa tanta curiosità ,lo proverò anche io

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...