buzzoole code

Come diventare tester

...ovvero, consigli e suggerimenti per "tester in erba"...


Diventare tester di prodotti può diventare un'attività non solo relativamente redditizia ma anche divertente. Non si guadagnano grosse cifre, anzi per niente, ma in compenso si possono ricevere a casa del tutto gratuitamente forniture di prodotti (alimentari, cosmetici ma anche hi-tech) da provare in anteprima, prima che vengano lanciati sul mercato.
Nella maggior parte dei casi alcune aziende provvedono in prima persona a reclutare dei tester direttamente dai loro siti web o lanciando delle campagne periodiche sulle loro pagine Facebook, come ad esempio Sony o Nokia, per provare i nuovi prodotti appena immessi sul mercato, per conoscere opinioni e commenti da parte degli utenti ed eventualmente apportare modifiche o miglioramenti al prodotto in questione.
Alla base comunque vi è una forte componente promozionale: più gente prova il prodotto, più ne parla in giro, più passaparola, più vendite. In sostanza un'ottima operazione di marketing da cui trarre vantaggio, da ambo le parti.

Ma come si fa a diventare tester di prodotti?
Il web è una fonte inesauribile di risorse in questo senso poichè permette un contatto diretto e immediato con le aziende produttrici, attraverso una vasta serie di canali.
Analizziamoli insieme.


1. LE WEB COMMUNITY
Ci sono dei siti web, delle vere e proprie community, che hanno il preciso scopo di reclutare i tester per le aziende con cui collaborano, selezionando per ogni nuova campagna promozionale coloro che rispondono ai requisiti giusti per il target stabilito dal produttore.
Si tratta nello specifico di Zzub, The Insiders, Trnd e Toluna.

ZZUB: è una community molto attiva e vivace, in cui vengono proposte non solo campagne di test, ma anche competizioni e valutazioni di servizi o negozi. Le ultime campagne infatti, come ad esempio quella Telecom hanno coinvolto gli zzubbers in una competizione per scrivere il sequel dello spot Futura Francesca: un contest che ha visto 7 vincitori che hanno vinto un tablet ciascuno. Per diventare uno zzubber basta iscriversi al sito, direttamente online o tramite l'invito di un utente già iscritto: compila il modulo di registrazione con tutti i dati richiesti e attiva il tuo account. All'interno della community puoi svolgere diverse attività: chiedere l'amicizia agli altri zzubber, commentare le campagne attive, invitare amici, etc. Ogni attività ti fa guadagnare dei punti karma: più punti accumuli più ti metti in evidenza come zzubber e quindi più possibilità hai di partecipare alle campagne di test.
Come funzionano le campagne? Periodicamente vengono lanciate della campagne per testare determinati prodotti o promuovere determinati eventi. Zzub invia una mail a tutti gli utenti o solo a coloro che rispondono a determinati requisiti in base al profilo personale per invitarti a candidarti alla campagna in oggetto. Ovviamente il numero di tester è limitato, quindi nella maggior parte dei casi si viene sottoposti ad una selezione. Se rientri tra i tester prescelti riceverai i prodotti da testare direttamente a casa, senza nessuna spesa, ma dovrai documentare il tuo test condividendo i tuoi commenti, le tue opinioni e le tue impressioni sia sul sito che attraverso blog, social network, insomma tutti i canali promozionali online per far conoscere il prodotto. In alcuni casi, gli zzubbers più attivi vincono anche dei buoni Amazon.


THE INSIDERS: è un network pubblicitario poco attivo per la verità, ma che comunque propone periodicamente della campagne di test soprattutto di generi alimentari. Il punto focale delle sue campagne è il passaparola. Quando si viene selezionati come tester, si riceve un pacco con i prodotti da testare da utilizzare sia personalmente che da distribuire a parenti e amici per conoscere le opinioni di più persone. La procedura di iscrizione è uguale a Zzub: ci si può iscrivere anche tramite invito e accumulare punti rispondendo anche a piccoli sondaggi preliminari. In compenso non è prevista una vera e propria attività di community, anche se esiste un blog in cui sono ammessi commenti da parte degli utenti.

TRND: tra i più attivi in questo momento, propone campagne di test che spaziano dai generi alimentari alla cosmesi, ai prodotti farmaceutici. Periodicamente vengono lanciate delle campagne alle quali ci si può candidare compilando un breve sondaggio che servirà per selezionare i tester che più corrisponderanno ai requisiti richiesti. Basta iscriversi al sito, anche tramite invito, e compilare tutti i sondaggi relativi al tuo profilo personale. Ogni sondaggio viene retribuito con punti WOMbats che attestano il tuo grado di attività all'interno di Trnd. Se vieni prescelto per testare il prodotto in questione, riceverai un pacco direttamente a casa contenente un quantitativo di prodotti per te e da distribuire ad amici, parenti e conoscenti. In genere non è richiesta nessuna attività promozionale particolare, tranne quella di caricare sul sito delle foto che attestino il tuo test e alla fine compilare un sondaggio per esprimere le tue impressioni sul prodotto che hai appena provato.


TOLUNA: questa community, come già ampiamente descritto in questo post, nasce come un panel di sondaggi, ma ha un'Area di Test dove ogni due settimane vengono proposti dei prodotti diversi da testare. Ultimamente la tendenza generale si è focalizzata sui prodotti cosmetici, ma in passato i test riguardavano anche prodotti hi-tech, gadgets e oggetti vari. Per diventare tester Toluna occorre essere registrati al sito ed essere degli utenti attivi (aver completato almeno un sondaggio). Purtroppo la limitatissima quantità di prodotti per ogni test, di fronte alle migliaia di iscritti disponibili, rende le candidature e la relativa selezione dei veri colpi di fortuna (se così si possono chiamare...). Tuttavia non occorre fare grandi cose: per candidarsi basta rispondere a due semplici domande ed aspettare. Se si è tra i fortunati prescelti, il prodotto viene spedito direttamente a casa e ti viene chiesto solo di lasciare una tua opinione in merito nell'apposita area sul sito.
(cit: dal blog Guadagnando con Internet)

CLUB DEI DESIDERI: nato da una "costola" della community Desideri Magazine, periodicamente organizza delle campagne di test che spaziano dai cosmetici ai prodotti per la casa. Il procedimento è sempre lo stesso: iscriversi alla community e diventare "Ambasciatrice di prodotto", attivare il proprio account e presentare la propria candidatura quando vengono proposte le campagne. La candidatura implica anche in questo caso la compilazione di un questionario e la conferma dei propri dati, a cui segue una selezione secondo il target richiesto dalle aziende promotrici.



2. I SOCIAL NETWORK
Un altro canale web estremamente efficace è rappresentato dai social network. Facebook fra tutti, ma anche Twitter, Google + e YouTube, sono tra i canali preferiti dalle aziende per reclutare direttamente i loro tester, soprattutto in concomitanza del lancio di un nuovo prodotto. La grande versatilità, nonchè l'immensa visibilità che offrono rappresentano un potenziale pubblicitario enorme, già solo con la forza del passaparola. Note aziende come Nokia o Sony, come già citato, reclutano periodicamente nuovi tester per provare i loro nuovi prodotti, spesso prima ancora che vengano immessi sul mercato. Diventare fan delle loro fanpages su Facebook o sugli altri social network è il primo passo per essere sempre aggiornati sulle future campagne di test.
Non solo note aziende si servono dei social network, ma in maniera più marcata, FB e company rappresentano il miglior sistema pubblicitario (nonchè il più economico) per quelle aziende che cercano di farsi conoscere al vasto pubblico. In questo caso sono spesso i tester a proporsi per testare i loro prodotti e condividere la propria opinione tramite gli stessi socials o i blog personali. Spesso basta mandare un messaggio privato direttamente dalla fanpage e richiedere qualche prodotto prova che ci offriamo di testare e recensire, magari nel nostro blog.

Scegli20_468x60

3. I BLOG
Ogni buon tester che si rispetti deve avere un suo blog personale in cui esporre le proprie opinioni o delle vere e proprie recensioni (più o meno professionali) dei prodotti che testa gratuitamente. Il blog infatti rappresenta anche una marcia in più ad esempio se si vuol essere selezionati nelle campagne di test delle community web. Spesso, tra l'altro, viene richiesto anche dalle stesse aziende come condizione per l'invio di forniture o campioni prova, con il preciso scopo che tale collaborazione abbia un risvolto pubblicitario e promozionale per quest'ultima.
Ti interessi di cucina? Crea un blog di cucina e ricette e contatta le aziende più appropriate all'argomento del tuo blog (ad esempio aziende alimentari, produttori di attrezzi da cucina, etc.). Hai una passione per la moda, i cosmetici e il make-up? Crea un beauty blog e contatta le aziende cosmetiche per ricevere campioni dei loro prodotti (soprattutto se ancora poco conosciuti). Quest'ultimo settore è senz'altro quello più proficuo in questo senso e le campagne di test sono le più frequenti.
Ora, con questo non voglio dire che sia così semplice diventare un tester di prodotti. Molto dipende dalla disponibilità delle aziende, ma soprattutto dalle vostre capacità e competenze.
Create un bel blog accattivante, scrivete di argomenti interessanti, curate l'aspetto grafico e lessicale, e procuratevi tanti lettori e followers: questo per cominciare. Il resto verrà da sè...


58 commenti:

  1. ma si puo testare gratis anche cellulari

    RispondiElimina
  2. anch'io sono iscritta a questi siti ma non mi hanno mai mandato la candidatura:-(

    RispondiElimina
  3. li conosco , e ne faccio parte da un paio di anni,
    ho testato diverse cose sempre con estremo piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarei molto curiosa d provare... serve un invito, mi potresti aiutare?

      Elimina
    2. A me non mi hanno mai mandato qualcosa

      Elimina
  4. Grazie è molto utile la tua guida ;)

    RispondiElimina
  5. grazie per le tue diritte sempre preziose

    RispondiElimina
  6. Molto utile questa guida, grazie!

    RispondiElimina
  7. Uh mamma sono iscritta a tutti quelli che hai citato? Sono una vera lover del web hehehhe

    RispondiElimina
  8. ma i prodotti che ti vengono mandati tramite trnd, dopo un po' li devi restituire? ho letto così sulle condizioni!

    RispondiElimina
  9. quello di diventare tester e' un bel modo per risparmiare e provare nuovi prodotti! ottimo articolo!

    RispondiElimina
  10. Ciao, nuova follower, complimenti per il blog:-) Ti andrebbe di venire a visitare il mio?
    http://guadagnare-conisondaggi.blogspot.it/
    Buona domenica
    Sara

    RispondiElimina
  11. Grazie per le dritte! utilissime!
    mi permetto di chiederti se conosci questo sito: http://www.diventatester.com/
    e se sì, cosa ne pensi? GRAZIE!

    (ps: nel cercare "come diventare tester" , tra i risultati ho trovato il tuo blog e anche questo sito)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa schifo lascia perdere! Ne ho sentito parlare malissimo da tutti

      Elimina
  12. grazie per i consigli davvero... se ti va passa nel mio blog!!
    simplymyself10.blogspot.it bacioni

    RispondiElimina
  13. grazie non conoscevo zzub , con gli altri ho provato tante cose interessanti

    RispondiElimina
  14. Io parlo di diversi prodotti e anche eventi sul mio blog www.occhiovunque.it ma per ora ho parlato di prodotti artigianali come potrei arrivare a grandi aziende?

    RispondiElimina
  15. io sono iscritta a tutti e ho testato decine di prodotti, tutti di elevata qualità (pannolini, ammorbidente, colluttorio, cibo per gatti, smacchiatore, panni per la polvere, merendine loacker, cerotti contro l'herpes). Bisogna essere attivi e compilare i report, inviare i sondaggi on line, foto e commenti. Più si è attivi e più probabilità si hanno di essere scelti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io infatti in soli 6 mesi sono stata scelta per cinque campagne diverse....vanish,bref,gillette,lenor....e Loacker!!!!!e ora aspettiamo un'altra selezione....

      Elimina
  16. in tanto tempo presa solo due volte, comunque ci sono persone che vengono prese sempre

    RispondiElimina
  17. Ciao a tutti..complimenti per l'ottima guida.. sono iscritta anche io in uno di questi sito citato ma non mo scelgono mai :( per caso avete qualche dritta da darmi? Cosa fate x essere scelti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono dei segreti particolari per essere scelti. Bisogna essere molto attivi nelle comunità e avere un blog o una pagina FB con molti fans è una marcia in più. Cmq non vale per tutti. Molte persone ad esempio vengono scelte più di frequente perchè hanno una famiglia numerosa. Spesso dipende dal target ricercato dall'azienda promotrice e dal numero di campioni disponibili.

      Elimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Davvero molto esaustiva, ho trovato tutto quello che cercavo !
    Bravissima e complimenti!

    RispondiElimina
  20. Grazie dei consigli: ho aperto da poco un mio blog Testatopertewordpress.com e ovviamente ancora ho tante cose da imparare
    ciao e se ti va vienimi a trovare

    RispondiElimina
  21. Make Up,Bellezza, Moda, Stile e tante altre cose interessanti che appartengono al mio mondo.
    Se ti piace SEGUIMI.

    https://www.facebook.com/Dreamswithlafra
    https://www.facebook.com/pages/Dreams-with-La-Fra/190222191005071
    http://dreamswithlafra.blogspot.it/

    Ricambiato con piacere!
    Un bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  22. molto chiara e precisa....grazie e adesso comincia l'avventura

    RispondiElimina
  23. qual'è la frase più convincente che sprona i siti ad accettare una persona per testare un prodotto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esiste una formula perfetta per tutti. Non tutte le aziende adottano questo genere di collaborazioni, quindi bisogna essere pronti a subire anche una lunga serie di rifiuti. Un buon biglietto da visita è mostrarsi interessati al prodotto e dimostrare una reale competenza. Se volete testare un prodotto solo per ricevere roba gratis a casa senza dare nulla in cambio, lasciate perdere...

      Elimina
  24. io sono stato scelto due volte da trnd..a mio avviso veramente ben fatto..inviano il materiale a casa..con il progetto spiegato in modo dettagliato..e ti stimolano continuamente a scrivere e parlare del prodotto che stai testando..un altro paio di volte ho testato dei campioncini di profumo tramite un sito di sondaggi..inviano delle boccettine di profumo contrassegnate da una lettera..da testare una al giorno..e a fine giornata dai le tue impressioni..in sostanza a cercare e partecipare si perde poco tempo..e ci si diverte molto..tu vieni ripagato tenendo quello che hai testato ( ad esempio ho ricevuto un rasoio braun dal valore di 180 euro ) , e vieni gratificato sapendo che quello che hai fatto serve per migliorare e promuovere un prodotto che sarà messo in vendita

    RispondiElimina
  25. Grazie per le spiegazioni, vogliamo diventare tester ecobio, potresti fornirci qualche dritta in più o sito appropriato?grazie! http://cocamideva-and-julypeg.blogspot.it/

    RispondiElimina
  26. ciao ragazze conoscete i marchi fantastika e liquidflora?? sono una consulente di questi fantastici prodotti naturali ,vegani, privi di siliconi parabeni, petrolati e allergeni..sono inoltre prodotti cruelty free cioè non testati sugli animali.per maggiori info aggiungetemi su FB: Floriana fantastika liquidflora consulente oppure mettete mi piace alla pag floriana_consulente fantastika bioeco cosmetica.Ciaoooooo

    RispondiElimina
  27. grazie mille per le informazioni, mi attivo subito sui siti che ci ha indicato. buon lavoro allora a tutti

    RispondiElimina
  28. molto carino quest post!
    complimenti
    www.agoprime.it

    RispondiElimina
  29. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  30. Li ho provati tutti, essendo un'appassionata di marketing partecipativo, il migliore rimane a mio avviso zzub.
    Sono una loro iscritta da diversi anni e rispetto agli altri seleziona con accuratezza i partecipanti alle campagne, molto coinvolgenti quelle riguardanti i servizi. In questo mese grazie a loro e alla mia partecipazione alle ultime due campagne mi hanno ricompensata con due buoni amazon da 50 euro!
    Di recente inoltre hanno rimodernato il loro sito!

    RispondiElimina
  31. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  32. anch'io sono da poco entrata a far parte del mondo dei tester e vorrei condividere le mie esperienze con più gente possibile. Qualche dritta?

    RispondiElimina
  33. bell'articolo complimenti!!! mi sono appena iscritta a trnd ed ora vado a vedere anche gli altri tre che hai elencato, c'è anche desiderimagazine.it che ha tanti progetti e prodotti interessanti

    RispondiElimina
  34. se ho capito bene in Club Desideri non è importante il prezzo indicato come caro o l'azione che faresti per promuovere il prodotto, ma avere i requisiti richiesti dalla società promotrice?

    RispondiElimina
  35. io sono iscritta a tutti e con tutti ho testato alcune cose, posso mandare richieste di invito a chi fosse interessato, non so se questo può dare priorità, io mi sono iscritta da sola, però chissà. passate dal mio blog sinfonie d'una giovane stella

    RispondiElimina
  36. Ciao io Amo recensire i prodotti...e spesso mi hanno mandato i prodotti da testare...recensiti e tutti...sarà che ho pochi follower...ma non vengo mai considerata da altre aziende private per potermi far mandare i loro prodotti da testare...te come fai?? a me piacerebbe molto poter ricevere prodotti da poterci poi ricamare una buona recensione!!

    RispondiElimina
  37. Ciao, siamo tra i principali produttori italiani di pins promozionali, distintivi, spille da giacca e spillette
    personalizzate. Il nostro sito è http://www.spille.com e collaboriamo con piacere con blogger e tester spedendo campioni gratuiti in cambio di recensioni gratuite. La nostra mail è info@spille.com

    RispondiElimina
  38. Ciao! Ho fatto una ricerca su google per recensire prodotti per bambini e sono arrivata qui! Ho un blog da crescere http://quellepiccolepesti.blogspot.it/... le mie intenzioni erano recensire prodotti per bambini in qualità non solo di blogger, ma anche di mamma di una bella bimba di quasi tre anni.... chi potrebbe darmi qualche dritta per iniziare questa nuova avventura? Grazie in anticipo a chi mi risponderà

    RispondiElimina
  39. Complimenti per l'articolo! Io sono una tester di prodotti da un pò, iscritta su diversi siti di quelli che hai nominato, non ho un blog anche se ci sto pensando sù giacchè mi piace anche scrivere,ho un fb limitato non amando molto i social network... tuttavia mi hanno scelta spesso,per campagne diverse. Posso consigliare la tenacia,il non abbandonare ai primi rifiuti...prima o poi vi scelgono,ed è così gratificante che poi ci si prende gusto.Almeno per me è stato cosi!

    RispondiElimina
  40. Ciao, complimenti per l'articolo utilissimo!
    Segnalo anche www.beautybag.it che ogni mese seleziona tester di cosmetici e trucchi delle migliori marche del momento e www.chebuoni.it dove trovo sempre tante segnalazioni su campioncini e copupon

    RispondiElimina
  41. Buongiorno a tutti, lavoro per Endemolshine e sto cercando persone che lavorano come tester di coupon.
    Grazie Fabio Umbro (contattatemi al 3927518916 oppure fa.umbro@gmail.com)

    RispondiElimina
  42. ciao a tutti
    sono una ragazza di 21 anni e mi piacerebbe tantissimo diventare tester e lasciare riscontri su quello che mi viene spedito ma non so come fare... qualcuno che possa aiutarmi?

    RispondiElimina
  43. Io sono una Consulente di cosmesi bio vegana cruel free 100% Italiana certificata
    Sono consulente Fantastika.
    Una ditta composta da Donne serie leali coerenti, rispettose della Natura e degli Animali.
    sono su facebook: consulente fantastika tortoreto.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...