buzzoole code

lunedì 5 giugno 2017

Depilazione fai da te: guida ai metodi indolore e non


Come rimuovere i peli superflui? Ecco una guida ai metodi di depilazione fai da te senza dolore e non: dalla luce pulsata alla ceretta, dal rasoio all'epiwand, tutte le tecniche per rimuovere i peli superflui in maniera sicura, efficace e duratura.


Uno degli inestetismi che affligge noi donne (ma anche i signori maschietti) sono i peli superflui. Nonostante siano ormai considerati solo un fastidio e qualcosa da estirpare, pochi sanno che la loro funzione è quella di proteggere la nostra pelle e alcune zone del nostro corpo da infezioni e aggressioni esterne, trattenendo quei batteri che altrimenti penetrerebbero negli organi interni.
Poichè nel tempo questa loro funzione sia diventata sempre più trascurabile, grazie a una costante igiene quotidiana che ci tiene comunque lontani da queste eventualità, il problema peli superflui è diventato un vero inestetismo, soprattutto nelle zone più esposte come viso, gambe, braccia e addome. Come contrastarlo? Con due metodi tradizionali: la depilazione e l'epilazione.

Depilazione ed epilazione: quali sono le differenze?
Spesso si tende a confondere le due tecniche di rimozione del pelo, credendo che si tratti della stessa cosa. In realtà, con il termine depilazione si intende l'eliminazione del pelo lasciando intatto il bulbo pilifero e recidendo solo il fusto esterno. I metodi di depilazione più diffusi sono il rasoio e la crema depilatoria: due tecniche indolore che però causano una rapida ricrescita, peli incarniti e un ispessimento del pelo.

Con il termine epilazione invece si intende l'estirpazione del pelo alla radice attraverso uno strappo. Un metodo più efficace e duraturo ma anche più doloroso. Tra i metodi di epilazione più diffusi la ceretta (a caldo o a freddo), l'epilatore elettrico e le strisce depilatorie. La ricrescita del pelo varia da 1 a 4 settimane, garantendo una maggiore autonomia e una certa libertà dai peli superflui.

Epilazione definitiva, è possibile?
Esistono metodi di epilazione meno dolorosi delle tecniche tradizionali sopra citate. Si tratta di metodi professionali eseguiti in centri specializzati che oltre ad estirpare il pelo alla radice offrono anche una soluzione definitiva contro i peli superflui.

Si tratta del laser, o meglio, della fototermolisi selettiva.
In sostanza, la luce del laser raggiunge la melanina del bulbo pilifero e la distrugge. Un trattamento comunque costoso che richiede diverse sedute e che va eseguito solo da personale qualificato.

Un altro metodo di epilazione definitiva è l'elettrocoagulazione eseguita con un ago sottilissimo che, posizionato all’interno del follicolo, rilascia una corrente elettrica in grado di devitalizzare il bulbo pilifero entro 10-20 secondi. E' un metodo di depilazione doloroso e lungo, consigliato soprattutto per piccole aree circoscritte come sopracciglia, baffetti, ombelico.

Infine esiste un metodo di epilazione duratura e definitiva che oggi può essere eseguito anche a casa: si tratta della luce pulsata. L'energia della luce viene trasformata in calore e distrugge, una volta a contatto con la pelle, i bulbi piliferi in fase attiva. E' un metodo che all'inizio richiede una certa costanza (una seduta almeno una volta a settimana) ma ha il vantaggio di essere indolore e di risolvere il problema dei peli superflui soprattutto a chi ha una peluria scura.
In commercio esiste una vasta gamma di dispositivi a luce pulsata per l'epilazione domestica con prezzi che oscillano dai 95 fino ai 430 euro (per dispositivi professionali).

Depilazione fai da te: quali metodi usare e le alterativa indolore

Finora abbiamo preso in considerazione metodi di epilazione definitivi ma anche piuttosto costosi e non alla portata di tutti.
Se i peli superflui non sono poi così folti e imbarazzanti per voi ma consistono solo in una delle tante incombenze della vostra beauty routine, le alternative sono tante, economiche e anche poco dolorose.
Ho già citato il rasoio che, nonostante sia un metodo di depilazione indolore è il meno consigliato per i suoi effetti poco duraturi, resta ancora il miglior amico di noi donne per un ritocchino veloce, tra una ceretta e l'altra (anche se non si dovrebbe) o se non abbiamo voglia di soffrire...
Altro metodo pratico e veloce è la crema depilatoria. Basta applicarla sulla zona da depilare,  attendere il tempo di posa (max 10 minuti) e risciacquare. Metodo indolore ma non sempre efficacissimo, soprattutto se avete peli spessi, ideale per alcune zone del corpo come inguine, ascelle, viso.

Se invece la vostra soglia del dolore è ancora alta, l'unico metodo duraturo resta la ceretta. Sia a caldo che a freddo garantisce una durata fino a 4 settimane e può essere usata su tutto il corpo, viso compreso. Se però avete una pelle particolarmente sensibile o che si ustiona facilmente, provate la resina epilatoria, un prodotto più delicato ma ugualmente efficace che estirpa il pelo alla radice senza dolore.


Uno dei metodi alternativi che ho scoperto l'anno scorso sono i dischetti depilatori. Il loro uso è semplicissimo e non richiede prodotti chimici che possono causare allergie. L'estirpazione del pelo avviene per azione esfoliante grazie allo strofinamento a diretto contatto con la pelle. Il dischetto abrasivo rimuove così sia il pelo che la pelle morta, redendola più morbida, liscia e depilata. La durata della ricrescita varia tra gli 8-10 giorni e lo consiglio per trattare soprattutto peli sottili o aree non troppo sensibili. Poco efficace su gambe o addome dove i peli sono più spessi.

Un altro metodo di epilazione meccanica è l'epiwand, ovvero l'epilazione a molla. Si tratta di uno strumento a molla molto semplice, ideale per rimuovere i peli del viso con una leggera azione a strappo. L'unico fastidio è il lieve pizzicore che si avverte quando viene "agganciato" il pelo. Per il resto è facile, pulito e rapido e può essere usato ovunque ci troviamo.

Infine parliamo dell'epilatore elettrico, lo strumento principe per estirpare e rimuovere i peli superflui alla radice. Non è un metodo di epilazione completamente indolore, soprattutto se si usa per la prima volta. Il pelo si indebolisce man mano che viene estirpato più volte, finchè comincia a ricrescere sempre più debole e sottile. Se state pensando di acquistare un epilatore elettrico valido, scegliete un modello completo di accessori che vi aiutino a preparare la pelle al meglio per una epilazione ottimale. In commercio ci sono un sacco di epilatori elettrici a prezzi anche molto bassi, ma il top della gamma resta sempre il Braun Silk-Epil 5.

Depilazione alternativa: la decolorazione


Non si tratta di un vero e proprio metodo di depilazione bensì di una tecnica per schiarire la peluria del viso. Noi donne mediterranee sappiamo bene quanto sia antiestetica quella sottile peluria scura sopra le labbra o sugli zigomi e spesso una depilazione drastica può sortire effetti peggiori. La soluzione fai da te ideale contro i peli superflui del viso è la decolorazione. Si tratta di un kit in vendita anche nei supermercati, composto da una crema decolorante da mescolare con una crema attivante, a base d'ammoniaca. In passato trovavo delle bustine già predosate e pronte all'uso che erano molto più pratiche ma che adesso sono quasi scomparse dalla circolazione.
La decolorazione ha la sola controindicazione di bruciare un pò (contiene ammoniaca) ma è ideale per nascondere i peli sottili del viso. Evitate però se i peli sono piuttosto spessi: diventerebbero di un biondo gialliccio e sempre evidenti. Ho usato diversi kit di decolorazione in questi anni, ma attualmente mi affido al kit decolorante Schultz.

Per finire vi segnalo la depilazione a filo, una delle ultime novità in campo estetico per rifinire le sopracciglia. Una tecnica orientale molto antica, finora sconosciuta in occidente, che cattura il pelo con un filo di cotone e lo estirpa senza spezzarlo. Addio a pinzette e forbicine, anche se è difficilissimo farlo da sole.


13 commenti:

  1. tra i vari metodi da te citati quello che preferisco è senza dubbio la ceretta a caldo! non è poi così dolorosa, basta farci l'abitudine =) almeno la ricrescita è più lenta rispetto al rasoio e i peli nascono più sottili

    RispondiElimina
  2. Cara rita, io per alcune parti del corpo (gambe, braccia e ascelle) uso il mio amato silk epil, è vero le prime volte può risultare doloroso ma ci si fa subito l'abitudine, è un metodo efficacissimo per la depilazione!
    Solamente per l'inguine vado dall'estetista perché così la depilazione è più completa, loro vedono bene tutte le parti e poi, soprattutto d'estate è l'ideale, perché più duratura!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Per fortuna non ho avuto questi problemi, alcune sembrano vere arme di tortura, se dovrei scegliere preferisco la cera a caldo

    RispondiElimina
  4. Ceretta a caldo tutta la vita ! Anche se sono curiosa di provare la depilazione a filo!...Molto interessante e ricco di spunti questo articolo!

    RispondiElimina
  5. Sai di solito mi depilavo con crema o ceretta a caldo, poi comprai il silk epil e mi trovo davvero molto bene è stato un pò anzi un bel pò doloroso all'inizio, ma ciò fatto l'abitudine ora e mi trovo bene.Crescita lenta peli più sottili e in alcune zone non crescono piùù!

    RispondiElimina
  6. per mia fortuna non ho problemi enormi di peli almeno alle gambe non ne ho ,depilo le ascelle con il rasoio e i baffetti con ceretta a strappo ,ma sarei curiosa di provare l'epilatore a molla

    RispondiElimina
  7. Queste so che sono informazioni utili per noi donne. Grazie per questo Aricò eccezionale.

    RispondiElimina
  8. Articolo ben dettagliato e perfetto per la stagione in corso, grazie! La depilazione a filo è quella che mi incuriosisce di più, la più nuova, che prima o poi voglio provare!

    RispondiElimina
  9. Ciao, per quanto tempo i peli rimangono ispessiti con rasoio, dopo che si è smesso di radere, una volte che si inizia? Anche se poi sembrerebbe un'impressione e molti dicono che più che più spessi diventerebbero leggermenti più lunghi e scuri, solo che spuntati sembrano più spessi :D. E' vero poi che possono dare peli incarniti, ma se non sbaglio anche la ceretta, bisogna quindi esfoliare prima, mi pare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esatto. Per quanto mi riguarda io uso il rasoio sulle gambe, perchè ho una pelle molto sensibile e una bassa resistenza al dolore. Per fortuna non ne ho molti ma sono scuri e quindi più evidenti. Il rasoio ispessisce soprattutto se lo usi nelle zone più delicate, dove comunque è da evitare anche per le irritazioni che può provocare. I peli incarniti crescono anche con la ceretta, è vero. Esfoliare è sempre una buona soluzione.

      Elimina
    2. Condivido, se invece si preferisce una seduta ogni tanto, anche se più dolorosa, ma poi non ci si pensa più per un bel po’ e si ha più fastidio all’idea di depilare spesso, meglio metodi più forti, sono d’accordo, anzi diventa sconsigliabile iniziare a radere in quella zona poichè si dice dopo sia più doloroso fare cerette o filo, se è vero che il pelo è più spesso ^_^. Oppure se la peluria è troppo fine o chiara perchè ne valga la pena, poichè appunto poi tocca continuare a depilare, diverso è invece se sono già "brutti" (per le proprie preferenza -_^) in principio.
      Se invece si preferisce radere, bisogna idratare bene e esfoliare, prima e dopo e fare con delicatezza, se però non si ha fastidio al continuare a prendersene cura, a volte anche relativamente spesso, una volta che si inizia in una nuova zona del corpo. Più che quanto è delicata la zona, avrei pensato che quanto si rafforzi dipende dal pelo e magari se è già forte in partenza sarebbe comunque potenzialmente più irritante anche con la ceretta, quindi sarebbero, ho pensato, zone da trattare comunque con particolare riguardo, che si sia deciso di iniziare a depilarle a lama, cera o altri metodi, sia come cure preliminari che post depilatorie :). Sono poi scelte molto personali, nelle valutazioni di pro e contro.
      Rimaneva la curiosità su dopo quanto tempo il pelo ritorna normale se si smettesse di radere (anche perchè riacquista la punta al ricambio) o se rimane ispessito :)?
      Grazie di nuovo per la cortesia, gentilissima.

      Elimina
  10. Anche io uso il depilatore e per mia fortuna sulle gambe sono pochi ma per il baffetto uso la ceretta. Anche a me si incarniscono spesso i peli con e senza depilatore ma con un bel guanto risolvo tutto

    RispondiElimina
  11. Spero che ti piacerà macchina luce pulsata prezzo perché avevo un'ottima esperienza testandola fuori.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...