buzzoole code

domenica 28 maggio 2017

Le metamorfosi di Nicole

A poche ore dalla conclusione del 70esimo Festival di Cannes, l'unica stella a brillare sulla Croisette è stata sicuramente quella di Nicole Kidman. Bella, eterea ed elegantissima, è stata per quattro giorni la regina incontrastata di Cannes, presentando 4 film e dimostrando un talento eclettico che migliora con l'età (ritocchini a parte). Ecco cosa ha indossato durante i mille impegni del festival, tra serate di gala, premiere e photo call.


Quattro film, di cui due in concorso e una serie tv. Nicole Kidman presenta a Cannes un poker di personaggi diversissimi fra loro in cui dimostra un talento incontrastato e la volontà di raccontare storie di donne in tutte le loro sfaccettature. Al Festival di Cannes è arrivata con marito e figliolette al seguito, incantando la platea di pubblico e fotografi con una serie di outfit che hanno messo in risalto la sua bellezza diafana e sexy, mettendo spesso in ombra le sue colleghe di set.


Nicole sembra aver trovato una nuova serenità, merito forse di una vita privata più normale, meno esposta e lontana dalle luci di Hollywood. Una serenità che straspare dal suo viso disteso e luminoso, sebbene i ritocchi col botox abbiano paralizzato irrimediabilmente molta dell'espressività di un tempo. Un errore di cui si è pentita ma da cui non si torna indietro.
Questo non le ha impedito in questi ultimi anni di incarnare personaggi femminili difficili, spesso sopra le righe (in How to Talk to Girls at Parties interpreta addirittura un'aliena punk), e alla soglia dei cinquant'anni ha dichiarato a Vanity Fair: «A questo punto della mia vita cerco solo di essere coraggiosa e di impegnarmi a sostenere le cose in cui credo. Penso sempre di avere ancora ventuno anni e di essere all’inizio della mia carriera. Mi piace l’idea di continuare a esplorare il mondo e la condizione umana. Nutro una forte passione per ciò che faccio, ed è quella che mi fa felice di essere qui»

A Cannes, Nicole Kidman ha portato sulla Croisette ben 4 film. Il primo, The Killing of a Sacred Deer, la vede al fianco di Colin Farrell ed Elle Fanning. Una commedia surreale che non ha entusiasmato i critici ma che è passato subito in secondo piano, grazie alla bellezza e alla grazia della sua protagonista. Per la conferenza stampa, Nicole ha scelto un look da giorno, abito e sandali verde bosco firmati Dior.
Per la sera, sul red carpet del Palais du Cinema di Cannes, Nicole ha invece scelto un abito Calvin Klein con un corpino di seta nera e gonna in tulle bianco.

Abito e scarpe Calvin Klein

Total Look Dior per il photocall di The killing of a sacred deer

Nicole Kidman in un abito Rodarte alla premiere del film How to Talk to Girls at Parties
Archiviata la presentazione del primo film (in concorso), Nicole si è concessa ai fotografi con un look un pò più sexy, indossando un abito color cipria di Alexander McQueen. Il secondo giorno della Kidman a Cannes era dedicato alla presentazione del film (fuori concorso) How to Talk to Girls at Parties, uno sci-fi ambientato nella Londra del 1977 in cui recita accanto ad Elle Fanning nei panni di un'aliena punk. Il film è debole e poco entusiasmante, non altrettanto scintillante quanto la sua protagonista che sul red carpet ha indossato un abito di paillettes e tulle di Rodarte.

Nicole Kidman in Alexander McQueen al photocall del film The Beguiled. Scarpe Louboutin.

Terzo giorno a Cannes e Nicole cambia ancora maschera per presentare uno dei suoi rari ruoli per la tv nella seconda stagione della serie Top of the Lake: China Girl, diretta dall'amica regista australiana Jane Campion. Un ruolo in cui si rimette in gioco, struccata e con i capelli incolti e bianchi, dimostrando ancora una volta le sue capacità di attrice a 360°.
Elegante e col viso acqua e sapone, non rinuncia ad un tocco di sensualità grazie ad un abito nero con spacco laterale che esalta la sua fisicità minuta e aggraziata, firmato Versace.
Ma in serata, eccola riapparire in tutto il suo splendore durante il Galà dei 70 anni del Festival di Cannes, in un abito Armani finemente ricamato.

Nicole in Armani per il Galà dei 70 anni del Festival di Cannes
I fitti impegni di Nicole non finiscono qui e il suo fitto carnet si conclude con la presentazione dell'ultimo film, The Beguiled, diretto da Sofia Coppola in cui recita, per la seconda volta, con Colin Farrell e Kristen Dunst. Un film tutto al femminile ambientato durante la Guerra di Secessione in cui interpreta una donna forte e volitiva. Un look che le si addice anche sul red carpet, in questo luccicante abito di Michael Kors.

La stella più luminosa di Cannes non poteva di certo mancare al Galà dell'AmfAR, l'appuntamento mondano più atteso della kermesse cinematografica, e Nicole ha davvero brillato di luce propria con la sua eleganza e grazia, esaltata da un meraviglioso abito nero di piume e paillettes di Chanel.

Mai sopra le righe, mai inadeguata, perfetta in ogni situazione e musa ispiratrice, Nicole Kidman ha dimostrato ancora una volta che prima di essere un'attrice, è fondamentalmente una donna, sicura del suo talento, della sua arte ma anche della sua femminilità. Una stella del cinema che dopo un breve momento di insicurezza, ha trovato la sua forza e il suo equilibrio sia nella carriera che nella vita privata. Come non amarla?

Nicole in un abito Chanel al Galà AmfAR a Cannes


8 commenti:

  1. Ho letto l'articolo su vanity e già la stavo apprezzando. Le tue parole anche me la fanno rivalutare

    RispondiElimina
  2. Ho letto l'articolo su vanity e già la stavo apprezzando. Le tue parole anche me la fanno rivalutare

    RispondiElimina
  3. Poliedrica ed a tratti eccentrica ma mai inappropriata. E' una icona di stile oltre che di bellezza

    RispondiElimina
  4. Davvero molto bella qualsiasi outfit indossi mi piace il suo stile beata lei.

    RispondiElimina
  5. Una donna splendida mai eccessiva e anche una grande artista, peccato per il botox altrimenti sarebbe stata perfetta

    RispondiElimina
  6. É sempre bellissima nicole, é arrivata ai 50 molto raggiante!! L'unica pecca è il botox purtroppo, ma è comunque una donna meravigliosa, fine e sempre elegante!
    Mi piacciono molto gli abiti che ha indossato, poi la sua fisicità é invidiabile!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. qualsiasi outfit indossi è sempre meravigliosa,la adoro ,è bellissima e raggiante nonostante sia a soglia cinquanta

    RispondiElimina
  8. era molto bella, poi ha iniziato con il botox che invece di migliorarla ha finito per peggiorarla, ora ha fatto un passo in dietro e penso che sia solo da ammirare perche' il suo ritorno al " naturale" la rende piu' bella di sempre

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...